Associazione Volontari Italiani del Sangue

Avis Comunale di Fossato

di Vico

 
 
 
   

La nostra storia

     
           
           
   

E' il 1986 quando alcuni pionieri  del comune di Fossato di Vico, fra cui quello che ne diverrà il primo presidente Claudio Pirrami, decidono di costituire una sede Avis nel territorio comunale.

     
   

All'epoca vi erano circa venti donatori fossatani che facevano capo alla sezione di Gualdo Tadino, ma avere una sezione nel proprio territorio avrebbe garantito, cosa poi puntualmente avveratasi, una maggiore partecipazione,un numero più elevato di donazioni e soprattutto un maggiore coinvolgimento verso l'affascinante mondo del volontariato Avis.

     
    Il 2 marzo 1986 nasce ufficialmente l' Avis Comunale di Fossato di Vico grazie anche alla preziosa collaborazione di  Gildo Moscoloni, membro della sezione Avis di Gualdo Tadino.      
    Il 13 marzo presso la sala consiliare del comune di Fossato di Vico viene convocato il primo consiglio. Il primo direttivo  è composto dal presidente Claudio Pirrami, tessera n. 1, dalla segretaria Silvia Farneti e dall'amministratore Donato Stacchiotti.      
    L'attività della neonata sezione è subito intensa e significativa, segno di grande vitalità e voglia di fare anche al di là delle sole attività spettanti al mondo Avis.      
    Nel 1987 si parte subito con il torneo di calcio giovanile, che tuttora si svolge nella settimana di Pasqua e che negli anni ha vla partecipazione anche di diverse squadre professionistiche tanto da diventare uno dei più prestigiosi nel panorama calcistico giovanile umbro. Un modo per avvicinare le giovani generazioni al mondo della solidarietà, facendo conoscere loro l'attività dell'Avis e la sua straordinaria importanza.      
    Nel corso degli anni molteplici sono le iniziative intraprese dall'associazione, indimenticabili le feste e le serate danzanti a cui prendevano parte tantissimi cittadini anche di fuori comune, le gite sociali, alcune davvero indimenticabili, i convegni con esperti e medici grande prestigio, i motoraduni, le lotterie ecc.  Una molteplicità di progetti e proposte portati avanti grazie all'instancabile lavoro di numerosi volontari davvero encomiabili per dedizione e passione.      
    Un'associazione che ancora oggi è viva e presente nel tessuto sociale cittadino e che di sicuro saprà nel futuro ritagliarsi degli spazi importanti nel panorama dell'associazionismo e del volontariato. Un'associazione che è cresciuta progressivamente nel corso degli anni aumentando nel numero dei donatori e dei volontari e che per il futuro punta a migliorarsi e soprattutto a crescere nel numero delle donazioni.      
           
           
           
    Nel tempo i presidenti dell'Avis Comunale di Fossato di Vico sono stati:      
           
    Claudio Pirrami dal 1986 al 1989      
           
    Giuseppe Battaglia dal 1990 al 1992      
           
    Franco Bonerba dal 1993 al 1995      
           
    Vito Rondelli dal 1996 al 1998      
           
    Donato Stacchiotti dal 1999 al 2004      
           
    Pierpaolo Piccini dal 2005 al 2012      
           
           
           
           
           
           
           
   

Home Page

     
           

Avis Comunale di Fossato di Vico
Via Salvator Allende - telefono e fax: 0759190173 - codice fiscale: 92008460542